Perché venire – LATORDICELLA

LATORDICELLA è immersa in mezzo alla natura, con un elevato grado di biodiversità sia naturalistica che faunistica.

Le dimensioni della struttura sono ridotte e accoglienti, curata in ogni particolare, con evidente sensazione di essere nella propria casa privata di villeggiatura, non in una grande struttura agrituristica.

C’è di una pineta di oltre un ettaro proprio sotto casa, adatta per brevi passeggiate, pennichelle e lettura in relax sulle amache.
La vista sulla vallata sottostante è mozzafiato, con un tramonto unico senza ostacoli visivi; di fronte al belvedere c’è un rudere di una torre di avvistamento medioevale, molto suggestiva e illuminata anche di notte.

Essendo una casa indipendente, isolata ma non troppo (6 km dal paese e 900 mt dalla casa più vicina), gode di una totale privacy.
Si trova a Castel del Rio, il più caratteristico paese turistico e storico della vallata del Santerno, conosciuto e famoso soprattutto per il Castello e il Ponte degli Alidosi, per le castagne a marchio IGP, per il museo della guerra, per le innumerevoli feste e sagre che si svolgono, per il fiume Santerno con bar ristorazione, area attrezzata per pic-nic e possibilità di balneazione in posti incontaminati.

Nella zona ci sono numerosi siti turistici, come la Chiesa di Valmaggiore (visitata da Papa Giulio II nel 1506), Monte Battaglia (dove si svolse una dei più sanguinose battaglie della linea Gotica della II Guerra Mondiale), il cimitero dei tedeschi ne pressi del Passo della Futa, il rudere di Cantagallo.
Si raggiunge in appena 35 minuti dal casello di Imola – vallata lato Emilia Romagna.